Questa pubblicazione  è per Emilia, una nostra carissima amica, con l’augurio, anzi la certezza, che il prossimo panbrioche lo faremo  tutte e tre insieme al più presto….

  500 kg di farina
120 grammi di burro
   4 tuorli (80 grammi)
10 gr di sale
  50 gr di zucchero
  50 grammi  di lievito madre oppure 10 grammi  di lievito di birra
  250 gr circa  di acqua ( a seconda della farina che utilizzate )

Ho sciolto il lievito in poco di acqua, poi ho aggiunto il resto degli ingredienti tranne il burro (se impastate a mano invece potete  unirlo insieme agli altri ingredienti). Ho impastato finchè  è diventato liscio e ben incordato.
 Ho aggiunto il burro in più volte . ed ho continuato ad impastare fino a completo assorbimento.

La ricetta è facile ed ha bisogno di pochi passaggi.
Metterlo in un contenitore rettangolare (da plumcake) a lievitare, quando ha raggiunto un centimetro dal bordo infornare a 180° per circa 30 minuti.
Molto molto morbido!

Ciao 
Monica e Patrizia

12 comments on “panbrioche per Emilia”

  1. è meraviglioso e dalla consistenza sofficissima e ben lievitata, perfetto a dir poco, mi piacerebbe davvero provarlo, ha un aspetto veramente favoloso:))
    bravissime entrambe:))
    un bacione:))
    Rosy

  2. Ciao ragazze volevo sapere una cosa
    Sì può utilizzare con ingredienti sia dolci che salati magari spalmati sopra? Tipo pan carré
    Grazie e complimenti bacione
    Nunzia

  3. Ottimo questo panbrioche devo levare lo zucchero però , e si combatto con la glicemia e quindi tutti dolci niet
    ma non mi fa male non sono golosa per fortuna. La pizza gravida mi piace preso nota. Buona domenica

  4. Il panbrioche è il mio preferito..mangiato con marmellata, crema di nocciole oppure bianco, è sempre una soddisfazione.
    Il tuo è perfetto..non vedo l'ora di farne anche io uno!!
    Buona settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *