Vi capita di idealizzare e caricare di aspettative una ricetta ? A me è
capitato con questi biscotti che mi piaceva inzuppare nel latte a colazione oppure mangiarli a merenda , da piccola la nonna di mia cugina li
preparava ed li regalava a chiunque glieli chiedesse  ma,allo stesso tempo era gelosissima della ricetta !!!
 Ho cercato più volte di farmela dare, ma alle mie richieste rispondeva regalandomene una busta piena!
 Poi , da “grande” ho trovato la ricetta su internet, sono biscotti  dal sapore e dalla realizzazione semplice e adesso  non  li mangio  più  con lo stesso entusiasmo di quando ero piccolina, ma sono sempre buonissimi!!
Ingredienti:
500gr di zucchero semolato
1 kg.di farina debole
200 gr.di strutto 
 4 uova intere
 2 tuorli  
6 gr.di cremor tartaro,
  6 gr.di bicarbonato,
 
50 grtazzina di latte,
la buccia grattugiata di un  limone
aroma a piace

Preparazione:

Ho sciolto il cremor e il bicarbonato nel latte. Poi ho disposto  la
farina a fontana su di un piano di lavoro ed ho messo al centro tutti gli altri ingredienti ed ho in cominciato ad impastare  a mano raccogliendo la farina, senza usare troppa energia altrimenti l’impasto si brucia. Ho  poi pesato tanti pezzetti da circa 100 grammi cadauno  e  dato loro una forma di ciambella , li ho sistemati in una teglia precedentemente rivestita con carta forno, spennellati di tuorlo d’uovo e latte ed infine una spolveratina di zucchero.
Poi metto in forno a 180 ° fino a che non si sono dorati.

Ciao

Patrizia

 

33 comments on “Taralli Dolci”

  1. Ci sono quelle ricette che non apprezzi più come quando eri piccola, è normale che sia così, i nostri gusti cambiano e si "evolvono" tantissimo, per cui magari ti rimane un legame di cuore e basta…ma l'impressione che danno è proprio quella di essere dei super biscottoni fragranti e buonissimi!
    Un bacio Patrizia!

    • hai ragione è anche vero che il ricordo del sapore è fortificato dal ricordo del momento e quindi rimani un poco delusa quando speri di riproporlo …..
      Un abbraccio
      Patrizia

  2. buoni vero? anche io li ho postati per Pasqua, sono biscotti da inzuppo fantastici, ovviamente ognuno ha la sua ricetta e vanno tutte bene un bacione e buona serata

  3. Ciao Patrizia 🙂 Si, mi è capitato… capita… come giustamente dice Berry i nostri gusti evolvono, cambiano… e poi ci sono i legami affettivi… insomma, diverse cose possono farci idealizzare una ricetta! 😉 Questi taralli dolci devono essere buonissimi, complimenti e un abbraccio forte 🙂 Buona serata :**

  4. Ciao Patrizia, io praticamente scendo dalle nuvole!!!!!
    Nel senso che…. Ho sempre visto questi biscotti da bambina ma mai assaggiati forse perche ero attratta da altri tipi di biscotti. Ma adesso credo proprio che provero' a farli, anche perche con il tempo ho riscoperto che i biscotti tipici da inzuppo sono proprio tanto buoni e poi fatti in casa….. Sono ancora piu buoni!!!!!!
    Brava e grazie per la ricetta!!!!
    bacioni
    Nunzia

    • Grazie Greta ti ringraziamo con gioia anche se devo dirti subito che siamo lentissime a rispondere ai premi che , immeritatamente, ci mandate!!!
      Ti abbracciamo Monica e Patrizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *