Da molti anni vivo in una città non molto distante dalla mia di origine, anzi sono appena 60 i km che le dividono,ci sono molte similitudini nelle usanze, nelle caratterstiche geologiche,nel dialetto..non mi sono mai sentita fuori casa, tranne una volta quando chiacchierando con una ragazza del posto che  mi ha detto che a pranzo avrebbe mangiato “spaghetti, friarielli  e pomodoro”!!!!!
Non ho reagito e credo di non aver fatto l’espressione “macosadiavolostaidicendo”e ho chiesto in modo neutro “I friarielli con il pomodoro e la pasta??”
Poi abbiamo chiarito l’equivoco : nella mia città natale i friarielli sono le infiorescenze delle cime di rapa, hanno un sapore vagamente amarognolo e si mangiano accompagnati alle salsicce, saltati in padella o sulla pizza(in realtà anche nella ricetta che vi propongo hanno una veste un pò diversa!!)….

Invece, dove vivo adesso, per friarielli  si intendono i peperoncini nani verdi dolci che si mangiano fritti e poi passati nel pomodoro fresco e con questo sugo si possono appunto condire gli spaghetti…….

Ingredienti 
375 gr di farina
300 ml di latte
3 uova
75 ml di olio di mais
75 gr di parmigiano
sale e pepe q.b.
1 bustina di lievito per salati
300 gr di friarielli già puliti
2 salsicce

   Ho lavato e lessati i friarielli per qualche minuto in acqua bollente.Li ho fatti  raffreddare ed  ho eliminato tutto il sugo formatosi in cottura, anche strizzandoli, poi li ho  triturati in maniera grossolana e soffritti in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio e ho aggiunto le salsicce, private della pelle e sbriciolate, quasi a cottura dei friarielli, ho ancora saltato, condito di sale e pepe, poi messo il tutto a raffreddare.
Ho montato in una terrina le uova con il sale e ho aggiunto a filo prima il latte, appena intiepidito, poi l’olio continuando a mescolare con un frullino elettrico.
 Ho unito all’impasto la farina sempre mescolando, il parmigiano ed infine il lievito. 
In ultimo ho aggiunto i friarielli e la salsiccia amalgamando delicatamente.
Ho versato l’impasto in uno stampo per plumcake precedentemente imburrato ed infarinato , ho Infornato a 180 gradi (forno già a temperatura) per circa 40 – 45 minuti.

Ciao
Monica

i

22 comments on “cake friarieli e salsicce”

  1. I friarelli anche io li ho sentiti descritti in entrambi i modi…ma alla fine non penso di averli mai assaggiati! 🙂
    Il tuo super plum cake mi pare comunque strabuono, ovunque c'è la salsiccia non si sbaglia mai! Un bacione cara

    • Non li hai mai assaggiati???Ti assicuro che sono entrambi buonissimi…..da noi si usano molto i peperoncini d'estate e i friarielli d'inverno, in questa preparazione risultano un poco più adatti alla primavera!
      Ciao
      Monica

  2. ahah ciao Monica
    si anche io mi confondevo all'inizio ma ora distinguo bene tra friarelli e friggitelli ^_^
    questo cake è da provare assolutamente data la mia passione per i friarelli che qui sono cimedirapa e basta…solo le cimette non si trovano purtroppo
    baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *