Mentre tornavo a casa, pensavo a come avrei potuto rendere più simpatico il pranzo, sempre molto veloce ormai, con il mio maritino
Ho cominciato a passare in rassegna mentalmente tutto il contenuto del mio frigorifero: mi sono soffermata sul pesto di olive verdi (preparato in un occasione “più rilassata”). 
Così, prima di mangiare la fettina di petto di pollo con l’insalatina (dal momento che il tempo per cucinare, oggi, era meno degli altri giorni), avrei preparato queste tartine con il pesto di olive poggiato su delle fettine di baguette bruschettate.


Ricetta


200 gr di olive verdi
30 gr di mandorle
3-4 gherigli di noce
30 gr di pistacchi
un cucchiaio di capperi
sale e pepe q.b.
olio q.b. 
Denocciolare le olive e con l’aiuto di un minipimer frullare tutti gli ingredienti insieme aggiungendo olio a filo fino a che non ha raggiunto una bella consistenza cremosa.
Buonissimo!!!

Ciao
Patrizia

32 comments on “Pesto di olive verdi”

  1. Spesso il tempo e' tiranno e ci tocca inventare al volo qualcosa questo pesto e' propio una bella idea , fortunato il tuo maritino
    Ciao ciao :-))))))

  2. Ciao..eccomi qui…questo tuo pesto mi ispira molo…presto lo proverò a fare 🙂 adoro le olive!!!! grazie per la visita, ora sono anch'io tua follower :))
    a presto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *