Ormai si è capito che amo i lievitati, li preparo spesso, dolci o salati, e sono sempre pronta ad ascoltare o provare, se qualcuno mi dà una dritta, una ricetta nuova oppure un metodo diverso.
Preferisco usare il mio lievito madre piuttosto che quello di birra, specialmente adesso che sono un po’ più “sciolta” nel fare le proporzioni tra i due lieviti.
La ricetta dei panini è gustosissima e vi assicuro che, quando li preparo in cucina si diffonde un profumino… faccio uno sforzo notevole a non mangiarli tutti!


Ricetta

1 kg di farina manitoba
400 gr circa di acqua
300 gr di lievito madre (oppure 60 gr di lievito di birra)
150 gr di burro
50 gr di strutto
15 gr di sale
100 gr di zucchero

Per la farcitura

400 gr di salumi misti a pezzetti (prosciutto cotto e crudo, salame napoletano, mortadella) e formaggi a pezzetti (provolone dolce e provolone semipiccante).

Sciolgo il lievito nell’acqua tiepida e dopo aggiungo tutti gli altri ingredienti ed incomincio ad impastare molto energicamente (altro che palestra!!!) L’impasto dovrà risultare tenero ma non appiccicoso.

Divido l’impasto in due parti uguali e le lascio lievitare. Appena hanno raddoppiato il loro volume iniziale, stendo l’impasto in due rettangoli abbastanza sottili, distribuisco la farcia su entrambi ed arrotolo formando un cilindro. 
Con un coltello ben affilato taglio dei pezzi di circa 4 centimetri di spessore, li dispongo in una teglia rivestita con carta forno a lievitare  nuovamente per una ventina di minuti.
Dopodichè in forno a 180°C per circa 20 minuti.       
Si gustano tiepidi.

Ciao 

Patrizia
 

13 comments on “Panini Napoletani”

  1. Buonissimi i panini napoletani!!!! Complimenti! 😀
    Mi aggiungo volentieri ai lettori del tuo blog, così non mi perdo nemmeno una ricetta!!! 😀

    Ciao, Ennio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *