I ritagli di frolla salata o dolce li ho sempre recuperati rimettendoli in frigorifero a riposare poi ristendendoli e ritagliandoli e così via fino a utilizzarli tutti… poi un giorno ho trovato dei taglia biscotti a forma di: cucchiaio, forchetta e coltello.
Adesso, così, gli sfridi delle frolle li taglio a forma di posate; li cuocio in una teglia rivestita di carta forno a 180°C circa, li faccio raffreddare e poi subito nel congelatore! 
All’occorrenza: 
Se si tratta di una frolla salata aggiungo marmellate di cipolle o zucca, della gelatina di prosecco (quella che preferisco!) o delle mousse di un buon formaggio cremoso per un simpatico aperitivo. 
Se sono dolci… lo so, Monica le affonderebbe in una ganasce al cioccolato oppure nel bicchiere di Nutella per un godurioso fine pasto.
Ciao 
Patrizia

10 comments on “Biscotti… particolari”

    • Ciao Loredana, gli avanzi in realtà si possono utilizzare fino all' ultima briciola, devi solo avere l'attenzione del passaggio in frigorifero, una frolla tiepida non si può stendere, anzi se hai poco tempo anche una sosta veloce nel congelatore può essere utile…..vedrai!!!
      Ciao

      Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *