Ecco un altro piatto tipicamente estivo, fatto con le zucchine, uno degli ortaggi più sorprendente, ed i suoi fiori. Il piccolo di Monica, temibilissimo critico culinario, le trova “eccellenti”, è una ricetta semplicissima che non ha bisogno di tabelle e bilancia.
Soffriggo un spicchio d’aglio ed un pezzetto di peperoncino, se c’è a tavola anche il suddetto critico non lo metto, poi ci faccio saltare le zucchine, i fiori  ed anche una o due patate (quest’ultima per dare cremosità) tagliate a pezzi della stessa grandezza delle zucchine, far cuocere per 15′ circa. Sale, pepe ed il gioco è fatto, sono buoni sia caldi che freddi e si prestano a diverse varianti, come quella di essere condimento per gli spaghetti o con l’aggiunta di cozze precedentemente aperte in olio e aglio a parte.
Comunque buonissimi!!!!
Ciao Patrizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *